Cercles de Blé non è solo una moda, ma un gioiello utile per chi ama veramente la storia del gioiello. Una volta il gioiello era qualcosa di sacro: le pietre erano scelte in base alla data di nascita e ai pianeti e servivano per proteggere e attivare stati di animo virtuosi e per facilitare la positività. Il metallo più prezioso, di alta  frequenza era l’oro, che era per i pochi, mentre l’ argento era per la classe borghese; il bronzo invece era per la gente comune.

Cercles de Blé nasce con questo intento: servire coloro che oltre a una bellezza esteriore, vogliono stimolare una bellezza interiore ,che oggi purtroppo viene sottovalutata. Molte persone che acquistano i nostri gioielli ci comunicano un cambiamento nello stato d’animo e questo è logico, poiché da un frequenza bassa del corpo, il cerchio del grano (studiato e testato con la radioestesia, reso gioiello e indossato), rialza l’energia (la frequenza) del proprio organismo. In effetti i simboli servono proprio a questo: a stimolare le nostre cellule e ad agire sul nostro sangue. Le forme scelte da Cercles de Blé, fra i tanti cerchi nel grano, sono archetipi, linguaggi divini, che nascono da un energia cinetica (chiamatela prana, spirito santo, energia kundalini…) che viene dal cosmo e che abbiamo sempre a disposizione insieme all’ossigeno, ma che per ignoranza non sappiamo più come usare e serve per la nostra sopravvivenza, proprio come l’ossigeno.

Cercles de Blé ha compreso che la natura ci viene in aiuto e attraverso un gioiello ha materializzato forme che stimolano quella forza interiore che oggi, per il grande stress mentale, ci viene a mancare. Cercles de Blé ha creato gioielli che con la visibilità e la bellezza artistica della geometria sacra riaprono il nostro spirito al valore  perduto e a regalare un nuovo stato d’animo nelle tante difficoltà che la società ci presenta.

 

Featured pic from web